Ci siamo, il vecchio orologio è stato caricato, un sospiro ancora ed il tempo inizierà a correre. Sogni, aspettative, paure, cadute, mani che toccano mani, sguardi, paesaggi mozzafiato si mischieranno nel calderone e noi tutti, là dentro, saluteremo quanto è stato abbandonandoci al Viaggio.
Le cose che contano giungono quando il momento è propizio, quando tutto è stato accuratamente preparato per la venuta. E’ una dura lezione ma disvela una dolcezza indicibile se compresa.
La terra dell’anima ha bisogno di cure infinite: disperazione e lacrime ne preparano il ventre; il sorriso fanciullo la cosparge di semi, beata incoscienza; la fatica, gli incontri, il contatto con il respiro che tutto anima e custodisce ne celebrano il canto, invocazione e preghiera, ritmo che fortifica e sorregge sguardo e costato. Siamo pronti, il nostro voto è nei venti, a disposizione di quanti credono, di coloro che ad esso vogliono unire il proprio canto, per chi ama danzare folle, seguendo il brivido che tutto sa e tutto scorda…
Un sentimento di gratitudine per essere parte di questo viaggio e del più grande e meraviglioso dramma che tutto avvolge, elettrifica, commuove ed anima. Lasciate ogni timore voi che entrate, la Terra attende il nostro ritorno.
Yuri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...